Jump to content
  • Tu es un invité ?

    Bienvenue sur "Soccer's C'est le Football"

    Tous les amoureux FAIR-PLAY du Football se rejoignent sur notre site 100% GRATUIT pour partager ce merveilleux spectacle dans la meilleure ambiance.

     

    Tu aimes Le FOOTBALL ?
    Tu es arrivé au bon endroit pour suivre tes matchs en vidéo et partager ta vision dans nos débats relevés et toujours animés par l'Esprit Sportif.

     

    Tu trouveras toutes les ressources sur les jeux vidéo FIFA, PES et Football Manager (online, patchs, etc...) et aussi sur tout ce que tu aimes.

     

    Quand tu vas devenir un habitué de la communauté, tu seras honoré pour ta présence par tes futurs amis et tu revivras tes plus grandes joies en relisant ces messages qui t'avaient fait vibrer avec nous.

     

    Prêt à vivre le Football ? Inscris-toi maintenant (ça prend 1 minute) car "Soccer's C'est le FOOTBALL".
    Appuie sur "Ctrl + d" pour ajouter "Soccer's" à tes favoris et revenir souvent visiter la communauté du Football.

     

    Smiley tête au Football

Every

AS Roma


Recommended Posts

ahahaha EDO est contrarié !

Rien à voir avec Luisss... je m'étais promis de lui envoyer ça la prochaine fois qu'il se serait présenté ici. :cowboy:


">
" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="350">

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Er tifoso romanista dei tifosi è sempre er più", cantava Lando Sinatra, e con tutto il rispetto per l'opera vendittiana che er core mezzo giallo e mezzo rosso pompar ci fa, poche frasi ce se appicciccano addosso come quella. Er più cosa non è fondamentale saperlo, qualsiasi aggettivo va bene, fate voi, ma quando a 50 gradi all'ombra e con una fresca eliminazione dall'Uefa sul groppone è sbucato Stekelenburg per scaldare braccia che poco je sarebbero servite, er boato der tifoso romanista s'è arzato, er peggio era alle spalle, la revoluciòn repartiva, er tifoso romanista, davero, de novo, una vez mas, se sentiva più er più che nunca.

Che poi l'asturiano a sto giro aveva fatto lo strano nei limiti, consapevole del fatto che a sto tifoso, ora come ora, basta che je metti er capitano in campo, poi coll'artri facesse il cazzo che je pare, tanto nun conoscemo nessuno, pe noi è uguale. Anche perché mo come mo annà a vedé la Roma, te dà la sensazione de essete imbucato alla festa tua, de girà pei corridoi de casa tua senza riconosce nessuno, e a vedelli che entrano e se scaldano è cosa che emoziona e stranisce, soprattutto quando capisci che quello ingobbito e sgraziato non po esse Gago, ma è ancora, inevitabilmente, impermeabile ad ogni rivoluzione, la bonanima de Simone Perrotta.

Ma va bene così, è il futuro che entra in casa, è la new economy, so gli spread che volano, e poi De Rossi ce sta ancora, nse sa pe quanto e a quanto, ma oggi gioca e tanto ce basta. Certo, Luigi Enrico se se po complicà le cose o fa, non è tipo che tira indietro la scucchia, motivo per cui na maja pe Rosi, uno che da 3 anni ogni volta che esce dar campo pensa che sia l'ultima che gioca co la Roma, nse sa come né perché, se rimedia sempre.

La partita inizia e la trama della tenzone è chiara: Cajari in 11 a proteggere la porta, Roma in 11 a guardare il Cajari che in 11 protegge la porta. Dalla prima mezz'ora si evince che:

- Pjanic è buon giocatore e gran paraculo. Non c'è passaggio del giovin slavo che non abbia Totti come destinatario, di petto, di tacco, no look no sense, sempre e comunque a Totti, che lui Totti conosce e je piacerebbe tanto diventare il nuovo Candela (colui che col capitano aveva un rapporto calcistico da Europride).

- Er Cipolla nse move. Il primo sms che ariva dice "Osvardo è mobile come Adriano", ove "mobile" non è inteso come aggettivo ma come libreria Expedit de Ikea Ecco, no, ancora no, non siamo a quei livelli. Er Cipolla nse move ma lo fa in maniera intelligente, che po sembrà strano ma invece un senso ce l'ha. Lui se fa pure trovà libero, poi però intruppa, scivola, credendo lui per primo che ce sia sempre quarcuno a tiraje i capelli impedendone i movimenti. Però è molto bello. Anche se il secondo sms che ariva dice: "Osvardo è na pippa". E vabbè.

- Heinze, ecco Heinze, non ha nessuna movenza del calciatore, ma neanche del calciatore rozzo e scarso, niente. Si muove male sempre, anche quando cammina, anche quando saluta, passi brevi, scattosi, improvvisi, e capello tanto antico da meritargli almeno un completo anni 70 a parte, con calzoncino inguinale e lacci sul collo. E però, Heinze è anche l'uomo che ogni volta che vede un altro uomo con la palla al piede, vede passarsi davanti tutta la propria vita fatta di fame, sete, sofferenza, ingiustizie, guerra e soprusi (dev'essere andata così, per forza), ragion per cui quella insaziabile voglia di sangue ritorna sempre, più forte che mai.

- Bojan è l'unico calciatore di serie A che non tocca mai la palla, il che può sembrare semplice, a volerlo, ma in un rettagolo di gioco, anche stando fermi, prima o poi succede che quel cuoio fastidioso ti sbatta addosso. A lui no. Fosse palla avvelenata, sarebbe il più forte. Il Macaulay culkin de Trigoria è a dir poco spaesato, e inizia a radicarsi il sospetto che Bojan l'aereo l'abbia perso veramente, e noi se stamo a incarognì su un sosia. Chiunque sia, per lui se prevedono tempi de ambientamento pari a quelli dell'essere umano sul pianeta Terra. Per ora stiamo ancora allo stadio invertebrati.

- Rosi è l'unico calciatore di serie A trattato dal proprio pubblico non come una sega ma come un imbecille.

Da un nostro compagno di spalti arrivano le due frasi che meglio sintetizzano i primi 45 minuti: "me sto a divertì come a na dimostrazione dela Folletto", seguita da "l'unico brivido ce l'ho avuto quanno er bibbitaro non me stava a dà e resto".

E tant'è.

Il secondo tempo però, è tutt'altra storia.Il chtiicaca pare ingranare ad una velocità utile a far sì che ogni tanto s'arrivi in porta, sempre e comunque senza segnare. Il possesso palla poi non ne parliamo, sale sale e non fa male, ma financo Rosi, per qualche minuto, pare utile alla causa. L'Olimpico ulula e striglia e quando Luigi Enrico leva Bojan pe mette Borriello di colpo diventiamo tutti asturiani, ogni polemica slovacca se spegne, anche perché Totti serve Borriello e un miracolo del portiere Azzaro ce strozza l'urlo in gola (scusate, st'immagine dell'urlo in gola strozzato me piaceva e la volevo usà, fa molto Ds). Insomma, vince diventa questione de minuti.Sì ma quanti? E soprattutto, pe chi?

Più o meno due, quelli che servono al migliore in campo fin lì, tal José Angel da Twitter (dove scrive na cifra) a fa due cazzate che manco Rosi ha condensato mai in così poco tempo.

Ci sono pochi mantra che dalla scuola calcio in poi tutti gli allenatore ripetono ai propri ragazzi. Uno di questi è: quando si rinvia la palla, mai al centro dell'area. Se poi al centro dell'area ce sta uno che ce odia manco fosse er fio de Chinaja, ecco, invece de rinvià al centro dell'area girate e tira direttamente sotto l'incrocio che fai prima, hai visto mai te sbagli e pigli la traversa. E' stato così, che quando s'eravamo scordati da dove venivamo e de chi eravamo figli, er fio ingrato ha ciabattato de stinco interno, stek s'è fatto nano e a palla è annata in buca.V per Vendetta ha esultato co la solita sobrietà e pacatezza, con quel riserbo e quella cortesia tipici de chi te sta pe piscià addosso dopo avette ammazzato de botte e buttato privo de sensi un fosso. Perchè Daniele non se l'è solo legata ar dito, s'è proprio fatto impiantà chirurgicamente una fune nella falange.E ancora una volta toccava fa la remuntada, l'ennesima.

José Angel da Twitter però è tipo che nse rassegna, e coll'ardore dei più giovani e dei più tonti s'è catapultato all'attacco, è entrato in area palla ar piede pe poi strascinallo alla ricerca de un rigore che non arivava e de un difensore che si bullava, graffiandolo a morte. Tanto è bastato a ricordacce che un giorno, hai visto mai uscissimo dalle secche de sta crisetta da età dello sviluppo, hai visto mai mandassimo a memoria il chiticaca e riuscissimo a somigliare al Barcellona B, insomma, quel giorno, comunque, un arbitro a cacacce er cazzo lo troveremo. Ma tanti e tali sono ora i problemi, che pure quell'espulsione non ci ha indignato più de tanto. Sticazzi. Calcio totale, remuntamo in 10.

A quer punto il chiticaca diventa caciara, er Capitano tira, Azzaro pare che para, comunque c'ha culo e a Osvardo je basta costringe navversario a svirgolà la palla pe mettese a aizzà er pubblico. "Pensa quanno segna che fa questo", se semo detti senza sperallo più de tanto.E quanno entra Borini, dicasi Borini, uno che fino a du giorni fa non l'avremmo trovato manco su Facebook, l'Olimpico esplode, e quello, pe riconoscenza, siccome è giovane e educato, alla prima palla che tocca fa gò, che viene annullato solo perché Heinze, senza avversari da disossare, aveva na frezza bionda in fuorigioco. Sai quelle cose belle che agli altri succedono sempre, tipo uno entra e segna? Tipo uno sconosciuto mai sentito mai visto prima mai coperto entra e segna? A noi mai, agli altri quasi sempre.

Ar Cajari, per esempio. El Kabir Bedi, per esempio. Che entra al minuto 86, e al minuto 90 pia la palla, tira, segna. Che ce vo.

E poi Totti ha tirato e De Rossi ha segnato. E solo a noi poi capità de segnà e vedé esultà gli altri. E solo a noi po capità de annà via dallo stadio chiedendoci: ma amo perso 2 a 0 o 2 a 1? No perché pare niente, ma invece è tutto. Se amo perso 2-1, non tutto è perduto. Da quell'inutile puntata de De Rossi se po ripartì. Da quel tardivo, inutile, beffardo, antico segnale de risveglio se po attinge speranza.

E pazienza se in tre partite amo fatto du go, e pazienza se a falli so stati Perrotta e De Rossi col contributo der Capitano, i novi ariveranno, prima o poi, pure loro, a dacce na mano.

E tanto l'amo capito che alla fine jamo fatto l'applauso, a quer paraculo lecchino de Pjanic che è venuto da solo verso la Sud, ma pure all'artri.

Perché la posesiòn del balòn è concetto pedagogico, materia nova e ostile. Stamo tutti a scola come fosse er primo giorno e non sarà un brutto voto preso mo a facce sartà l'anno.Tocca solo capì se semo ragazzi intelligenti che non se applicano o ragazzi tonti che se applicano.

Comunque semo i più.


9x7x.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Enorme ! :lol:

Sérieux tout ce qu'il fait c'est tordant :lol:

Daniele Conti è un giocatore discreto, che alterna alti e bassi ma comunque con un rendimento medio rispettabilissimo, de quelli che nse capisce perché mpar de partite in Nazionale, visto che le hanno fatte tutti, non le hanno fatte fa pure a lui. Va bene. Le strade se so separate tempo fa, e va bene pure questo. Quello che non va bene è che quando sto fio scapestrato se ritrova contro una maglia rossa come er sangue der sangue suo se trasforma nel protagonista de un film de Tarantino, e un solo imperativo morale ne condiziona le prestazioni: la vendetta. C'ha dato più dispiaceri lui che Doni, e ce ne voleva, je manca solo er mitologico gol de spalletta che manda a zero, pe il resto il repertorio l'ha sfoggiato tutto, e se il campionato fosse composto da 19 Rome più il Cagliari a quest'ora c'avrebbe un par de palloni d'oro sur caminetto. Tra l'altro nse ne po più de ste telecamere puntate sur padre che se magna le unghie e se sbuffa er capello mentre er fio fa er gaggio in campo (anche se la corsa sotto la Sud di qualche anno fa di Bruno dopo gol di Vucinic all'ultimo minuto in casa meritò ogni inquadratura affinché fosse intelligibile il sottotesto "figlio mio, sangue del mio sangue, attaccatarcazzo" , firmato Papà).

Occhio pure a trottolino Cossu (uno che in nazionale, per esempio, ci ha pure giocato qualche minuto e Conti no), e a Nainggolan, centrocampista col nome da antimicotico e classico esemplare de giocatore che se se lo comprassimo noi c'avrebbe problemi de ambientamento e finirebbe inesorabilmente ai margini della rosa, ma che quando ce gioca contro diventa Xavi Hernandez. Er Cajari, ahinoi, è pieno de giocatori con nomi fatti apposta pe fasse ricordà la matina dopo nei bar della capitale: El Kabir, Ibarbo, Thiago Ribeiro, sconosciuti che speriamo rimangano tali per almeno altre 24 ore. :rire:

Edited by Every

9x7x.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

En ce qui concerne osvaldo , une seul chose a dire , sur le coté mauvais , mais des qu'il a été au abord de la surface , c'est une tete cadré une frappe cadre , beaucoup de grinta et physiquement il les faisait souffrir . Donc on en revient toujours à la meme chose borrielo , osvaldo bojan totti , ce ne sont que des joueurs d'axe , pas fait pour déborder et jouer sur le coté , donc jsuis d'avis de mettre des mecs explosif sur le coté style lamela , caprari , avec un osvaldo dans l'axe mais qui serait sur le papier sur le coté et totti qui est en électron libre .


FORZA ROMA PER SEMPRE

Share this post


Link to post
Share on other sites

D'un côté on leur demande pas de déborder, les mecs qui débordent ce sont les arrière latéraux, moi je suis convaincu que c'est pas un problème de module...Ce qui manque à cette équipe c'est de la vitesse dans les enchainements, et des mouvements plus systématiques...


9x7x.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ils jouent 24 matchs l'année dernière , je crois qu'il fait la pré-saison avec l'Espanyol donc je pense que c'est pas la forme mais juste une adaptation .

Ouais enfin faudrait pas qu'il pense à chaque fois à se justifier comme quoi il est un autre homme que celui de la Fiorentina, qu'il est devenu mature, du moins qu'il se justifie sur le terrain parceque pour le transfert qu'il a couté on immagine bien, et surtout on espère qu'il soit un autre joueur.

le enrique je crois qu il va pas terminer la saison avec la roma.

et puis bojan putain j ai jamais aimé ce joueur, il est archi surcoté.

J'viens de lire ton post, mickcool, c'était comme ci j'avais jamais laché le forum :laughing:

T'étais trop fort :DD



"Totti? Non viene più usato come centravanti, ma può giocare dove vuole, è un giocatore che ha un'altra qualità rispetto agli altri".
Erik Lamela

Share this post


Link to post
Share on other sites
Da un nostro compagno di spalti arrivano le due frasi che meglio sintetizzano i primi 45 minuti: "me sto a divertì come a na dimostrazione dela Folletto", seguita da "l'unico brivido ce l'ho avuto quanno er bibbitaro non me stava a dà e resto".

E tant'è.

:rire:


">
" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="350">

Share this post


Link to post
Share on other sites
J'viens de lire ton post, mickcool, c'était comme ci j'avais jamais laché le forum :laughing:

T'étais trop fort :DD

Sur Bojan je pense comme lui, pas convaincu de ce que j'ai vu pour l'instant,

Avec l'arrivée de Lamela, même sa nationalité ne devrait pas l'empêcher de rejoindre le banc, j'espère

Share this post


Link to post
Share on other sites

pour Bojan faut juste qu'on arrive à le garder car tôt ou tard il devrait exploser aux yeux du mond, mais vu ses performances actuelles ...


but-pjanic-milan.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

comme j'ai dis hier si l'Italie lui fais peur.

c'est perdu d'avance.

faut du caractère !


the%20joker.jpg

Je vous laisse ma carte

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'est un coup le projet va marcher, mais je me demande pourquoi nous nous sommes enquiquinés à faire ramener un entraineur Espagnol à l



"Totti? Non viene più usato come centravanti, ma può giocare dove vuole, è un giocatore che ha un'altra qualità rispetto agli altri".
Erik Lamela

Share this post


Link to post
Share on other sites
bien dit Milanista :cowboy:

Mais t'es qui toi ? T'attendais peut être que je te dise "Oh ouais Osvaldo trop bon en première période on s'en tape s'il a pas fait une seule bonne passe !" Et quand t'es allé faire ta victime chez les lyonnais parce que soi-disant la Roma est détestée de tous ici alors que c'est totalement faux tu voulais quoi ? Une médaille du courage ?

Les insultes envers mickcool, je les assume. Ce mec est le f00tix par excellence, de ceux qui s'informent uniquement sur Telefoot le dimanche matin et qui croient que le football ça marche comme ça. Sauf qu'avec lui c'est pire, il suffit de lire un seul de ses posts pour comprendre qu'il a aucun esprit de réflexion. Le Christian JeanPierre des caniveaux.

Après si toi je t'ai insulté quelque part, je m'en excuse. Mais ressors moi le post car je me rapelle pas avoir été si méchant que ça.

De toute façon fais toi à l'idée que sur le topic Roma, les débats sont souvents envenimés, et tout le monde aime ça :ninja:

Pour ce qui concerne les problèmes de module et de débordements d'attaquants, je rejoins totalement la position d'Every. Le 4-3-3 c'est loin d'être un système fait exclusivement pour les petits gabarits sur les côtés qui aiment déborder et la pointe lourde en attaque. Delvecchio, c'était 1m86 pour 82 kg, et pourtant ça reste pour moi l'un des meilleurs joueurs que j'ai jamais vu dans un tridente d'attacco. Et sous Capello en 2001,c'était pas l'attaquant central ! Il évoluait derrière le monstre Bati et devant Totti qui est loin d'être maigrichon.

Les débordements, c'est le taf des latéraux, de Angel et son compère de l'autre côté (je cite pas Rosi car j'espère qu'il restera pas titulaire :ninja:).

Après je suis quand même d'avis que des 3 attaquants, il en faut nécessairement un qui soit plus petit et plus agile.

Mais le problème pour le moment, c'est les combinaisons en attaque, rien d'autre !

Pour être clair, voici le genre de compos que j'aimerais avoir en attaque:

- Borini dans le rôle du funambule qui court, et qui marque ! (un Pedro quoi)

- Osvaldo plus en pointe.

- Totti en faux avant centre à la Messi.

Edited by EdoRomanista

">
" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="350">

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mais t'es qui toi ? T'attendais peut être que je te dise "Oh ouais Osvaldo trop bon en première période on s'en tape s'il a pas fait une seule bonne passe !" Et quand t'es allé faire ta victime chez les lyonnais parce que soi-disant la Roma est détestée de tous ici alors que c'est totalement faux tu voulais quoi ? Une médaille du courage ?

Il me fait beaucoup penser au forumiste lazialita de l'an passé

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lequel ?

Je me rapelle d'une certaine Lazialità, mais c'est peut être pas ça.


">
" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="350">

Share this post


Link to post
Share on other sites

Je me rapelle plus très bien. Faut dire qu'entre les Sevensky, Pierromachin & Cie il y en a eu des cas sociaux de l'autre côté du Tevere :ninja:


">
" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="350">

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eux au moins ils faisaient pas semblant, elle je me rappelle qu'elle était vraiment mais vraiment pas crédible, elle cherchait à se faire plus laziale que laziale, ça se sentait

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • Promotion

  • Promotion

  • Promotion

×
×
  • Create New...